Comunicato Stampa

Pisa, lì 29 gennaio 2019

L’Azione Cattolica diocesana di Pisa esprime la propria vicinanza e solidarietà a tutte le donne e gli uomini cui sabato scorso è stata rivolta la lettera anonima contenente violente minacce: alle persone del Circolo PD di Pisanova, ai fedeli della Chiesa Valdese e al loro Pastore e ai componenti del Consiglio Pastorale diocesano, che rappresentano tutta la Chiesa cattolica di Pisa unita intorno al proprio Arcivescovo mons. Giovanni Paolo Benotto.

Condivide totalmente il comunicato del Consiglio Pastorale di cui fa parte, si impegna ad essere vigilante e operante per la salvaguardia del valore di ogni persona umana e di adoperarsi per assicurare l’accoglienza e il sostegno affinché nessuno venga emarginato. In questo mese dedicato al tema della Pace, l’Azione Cattolica conferma il proprio impegno per diffondere il messaggio di Papa Francesco per la 52a giornata mondiale della Pace dello scorso 1 gennaio 2019 “La buona politica è al servizio della Pace” e auspica che ogni decisione a qualsiasi livello istituzionale e politico riconosca e garantisca sempre i diritti inviolabili dell’uomo sia come singolo sia nelle formazioni sociali ove si svolge la sua personalità.

Sulla scia della propria storia di formazione delle coscienze dei propri associati perché lo spirito evangelico si innervi nelle varie comunità e nei vari ambienti di vita delle persone, l’Azione cattolica continuerà ad essere promotrice di uno stile di dialogo e di rispetto fondato sulla fiducia reciproca, convinta che la vera sicurezza si realizza preservando e garantendo i valori positivi della convivenza, superando i conflitti e sostenendosi l’un l’altro, come di recente ci ha ricordato il Presidente della Repubblica.

 

La Presidenza dell’Azione Cattolica Diocesana



COMUNICATO STAMPA PDF – 227 kB