Campi AC: una bussola per la vita

di Lorenzo Mastropietro

Anche quest’anno l’Azione Cattolica diocesana propone l’esperienza dei campi scuola, occasioni di formazione cristiana in luoghi lontani dalla realtà di tutti i giorni. Un tempo straordinario inserito in un cammino ordinario per imparare a vivere la dimensione della Chiesa diocesana e per allargare gli orizzonti del vivere parrocchiale.

Nelle più di duecento diocesi italiane sono tantissimi i campi scuola che ogni estate accolgono complessivamente decine di migliaia di ragazzi e giovani che in queste settimane hanno occasione di consolidare le amicizie e le conoscenze del gruppo, con l’animo aperto all’incontro con nuovi amici provenienti da storie diverse, accomunati dall’unico obiettivo di crescita nella fede, nell’amicizia e nell’impegno gioioso per gli altri, indipendentemente dalla loro provenienza.

Solo chi ha partecipato ai campi scuola può capire la bellezza del vivere in comune, del sapore indimenticabile della giornata della «gita», con la celebrazione della Messa all’aperto, e scoprire la propria interiorità con l’aiuto degli accompagnatori e dei sacerdoti assistenti, nella preghiera e nello studio della Parola di Dio, vivendo l’esperienza formativa al tempo stesso in comunità e nel dialogo personale con il Signore.

Toscana Oggi: Articolo Campi-Scuola AC.pdf – 158 kB

Quest’anno seguiremo i Campi su Web e sui social, tante istantanee giorno per giorno e sicuramente spunti di riflessione e condivisione.